lunedì 24 maggio 2010

Mini Medium Sartù di Riso


Ingredienti:

Per il Ragù:
- 6-7 Tracchie di Maiale
- 400 gr Salsiccia
- 300 gr Locena di Maiale
- 3 lt Passata di Pomodoro
- 1 barattolino di Concentrato di Pomodoro
- 3 cipolle
- 80 cl Olio EVO
- 1 bicchiere di vino Bianco secco e uno di Rosso
- Sale e pepe
Per il Sartù:
- 600 gr Riso Carnaroli
- Zafferano
- 500 gr Zucchine
- 400gr Piselli sgranati
- 50 gr pancetta affumicata
- 400 gr Funghi Porcini o Misti
- 500 gr Fiordilatte
- Pangrattato qb
- 3 uova intere
- Burro per gli Stampini qb
- Olio EVO qb
- Aglio e Cipolla
- Sale e Pepe
- Vino Bianco Secco

Preparazione del Ragù:
Affettate le cipolle e mettetele in una capiente pentola di rame con 3 bicchieri di acqua. Aggiustate la fiamma in modo da far sobbollire , di tanto in tanto schiacciate con una forchetta le cipolle. Appena l’acqua sarà evaporata le cipolle dovrebbero essere tenere e disfatte, a questo punto aggiungete l’olio e lasciate imbiondire le cipolle. Quindi alzate la fiamma e aggiungete la carne facendola ben rosolare uniformemente da tutti i lati in modo da sigillarne la superficie, aggiungete anche la salsiccia e sfumate con il vino bianco . Quando il vino sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro , attendete finchè il sugo riprenda il bollore e aggiungete il vino rosso sempre a fiamma vivace in modo che evapori la sua parte alcolica. Aggiungete anche ¾ del concentrato di pomodoro. A questo punto abbassate la fiamma e coprite, è importante che il Ragout cuocia molto lentamente, deve “pippiare” ( leggermente sobbollire) . Mescolate con un mestolo di legno di tanto in tanto. Dopo circa un ora aggiustate di sale e pepe. A due ore dall’inizio della cottura potete rimuovere la salsiccia altrimenti si disferà ( tenetela da parte ). Proseguite la cottura per un totale di 6-7 ore sempre a fuoco basso, aggiungete l’altro concentrato di pomodoro per raggiungere la densità desiderata.

Per i Sartù:

Fate soffriggere con un po’ di olio una cipolla tagliata sottilmente , aggiungete il riso, fatelo tostare , sfumate con il vino bianco e aggiungete una quantità di acqua ( in ebollizione ) pari al doppio del volume del riso. Lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto per circa 15 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare e raffreddare il riso.
Intanto in una padella fate soffriggere mezza cipolla affettata sottilmente con un filo di olio , quando sarà appassita aggiungete la pancetta tagliata a dadini piccoli. Appena il grasso della pancetta diventa translucido aggiungete i piselli, sfumate con un goccio di vino bianco e, proseguite la cottura per circa 15 minuti mescolando di tanto in tanto. Aggiustate di sale e pepe . Togliete dal fuoco e tenete da parte.

In un’altra padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio schiacciato o tritato in un po’ di olio , aggiungete i funghi e sfumate con un po’ di vino bianco. Salate e pepate e proseguite la cottura per una decina di minuti. Alzate la fiamma in modo da far abbrustolire i funghi e a questo punto togliete dal fuoco e teneteli da parte.
Tagliate a giulienne le zucchine dopo averle sciacquate sotto acqua corrente. In una padella fate soffriggere uno spicchio di aglio tritato insieme a mezza cipolla tritata in un filo di olio. Appena la cipolla sarà imbiondita aggiungere le zucchine, sfumate con un po’ di vino bianco. Proseguite la cottura su fiamma leggera per 3-4 minuti avendo cura di coprire la padella. Trascorso questo tempo scoperchiare , alzate la fiamma e fate arruscare le zucchine avendo cura di mescolarle con delicatezza per evitare che si rompano ma nello stesso tempo avendo cura che non si brucino e si attacchino alla padella. Salate e pepate , togliete dal fuoco e tenetele da parte.
A questo punto il riso si sarà raffreddato. In una ciotola capiente sgusciate le uova e sfatte tele energicamente con una frusta o con una forchetta. Aggiungete il sale e circa 100 gr di parmigiano grattugiato e mescolate . Aggiungete le uova al riso e amalgamate bene. Aggiungete anche circa tre mestoli abbondanti di sugo di Ragout al riso in modo da renderlo rosato e mescolate bene.
Tagliate a pezzettini piccoli la salsiccia che avete precedentemente rimosso dal Ragout.
Prendete gli stampini, inburrateli e cospargeteli di pangrattato in maniera uniforme . A questo punto foderate gli stampini con uno strato di riso, sia sul fondo che sulle pareti, aggiungete gli ingredienti a starti. Mettete prima i pisell, poi la salsiccia e il fiordilatte tagliato a piccoli tocchettini. A questo punto aggiungete un altro po’ di riso poi i funghi, le zucchine, altro fiordilatte e altri piselli. Ricoprite il tutto con dell’altro riso e cospargete con altro pangrattato.
Infornare a forno caldo per circa 30 minuti a 200° C.


Sformare i Sartù direttamente nei singoli piatti aggiungendo il Parmiggiano grattugiato a scaglie sottili . Aggiungere anche un mestolo di Ragout caldo e servire con le verdure avnanzate ( funghi , piselli , zucchine) e con la salsiccia avanzata.

4 commenti:

  1. mamma mia che super piatto! complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ciao..sono arrivata da te per puro caso e ho
    trovato un blog pieno di buonissime ricette..
    mi chiedevo il perche' non ci siano foto..
    è una tua scelta??
    da una napoletana ad un napoletano::::
    Complimenti!!!!!
    a presto,Enza

    RispondiElimina
  3. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  4. Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

    RispondiElimina