giovedì 5 marzo 2009

Pasta con gli Spollichini

Ingredienti:

- 350 gr pasta Mista
- 50 gr pancetta Affumicata o Guanciale
- 1 costa di sedano
- 1 carota
- 1 cipolla
- 2 spicchi d'aglio
- 200 gr pomodirini pelati
- 400 gr Spollichini ( peso già puliti )
- 3 cucchiai di olio EVO
- Rosmarino
- Prezzemolo
- Zafferano
- Sale e Pepe

Innanzitutto, cosa sono gli spollichini? Spollichini è forma italianizzata del termine napoletano spullicarielli ossia fagioli freschi sgranati. Essendo freschi non è necessario tenerli in ammollo per ore prima di cucinarli.
Per prima cosa fate un trito di carota , cipolla, sedano e aglio.
Prendete la pancetta tagliate a fette spesse 3-4 mm e successivamente tagliatela a tocchetti.
Fate soffriggere con l'olio in una pentola capiente la pancetta e dopo che il grasso sarà diventato trasparente aggiungetevi anche le verdure, se necessario aggiungete un po' d'acqua per evitare che si attacchino al fondo. Quando le verdure saranno ben appassite aggiungete i fagioli precedentemente sgranati, aggiungete anche i pomodorini e una bella manciata di rosmarino. A questo punto aggiungete dell'acqua in ebbollizione e proseguite la cottura a pentola coperta per circa 1 ora e mezza. A questo punto aggiustate di sale, aggiungete lo zafferano e assaggiate i fagioli. Dovrebbero risultare abbastanza morbidi altrimenti aggiungete ancora un po' d'acqua e fateli cuocere ulteriormente.
Intanto lavate e tritate grossolanamente anche il prezzemolo e aggiungetelo ai fagioli.
Quando i fagioli risulteranno cotti, con l'aiuto del mestolo di legno schiacciatene una parte facendo pressione sulle pareti della pentola. Questo darà ancor più cremosità al piatto senza però dover rinunciare al divertente contrasto dei fagioli interi ( altrimenti avremmo passato il tutto al mixer ).
Prima di calare la pasta nella stessa pentola dei fagioli è fondamentale valutare il quantitativo di acqua presente in essa. Questo perchè un eccesso di acqua porterebbe ad avere, quando la pasta è cotta, una preparazione brodosa e questo è assolutamente da evitare. E' sempre meglio avere un po' meno acqua nella pentola e avere poi un pentolino con acqua in ebbollizione a parte dal quale poter attingere se necessario.
A questo punto calate la pasta e fatela cuocere un paio di minuti in meno rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione, a questo punto la preparazione dovrà risultare ben densa. Spegnete il fuoco aggiungete una bella spolverata di pepe bianco di mulinello . Lasciate riposare per almeno 2 minuti e srvire tiepida.

3 commenti:

  1. sono deliziosi!!!
    anche a zuppa,buonissimi ;)

    RispondiElimina
  2. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  3. Ciao sono anch'io napoletano e trapiantato a Miami, oggi stranamente mi sono trovato in un quartiere latino ed ho trovato i spolichini li ho comprati e sono corso a casa per prepararli, siccome non conosco la ricetta ho cercato su google e sei venuto fuori, complimenti per la foto con il grouper, anche io sono un amante della pesca subaquea che qui' abbonda e amante della buona cucina quindi grazie per la ricetta.
    Mimmo. mimmoio@yahoo.com

    RispondiElimina